Macrobiotica: l’energia del cibo

Qualche settimana fa, ho voluto fare un breve sondaggio sul mio profilo Instagram chiedendovi se qualcuno di voi avesse mai sentito parlare di “Macrobiotica” e devo ammettere che, con grande sorpresa, la maggior parte di voi ha risposto “NO“.

que-es-dieta-macrobiotica-L-DCDdzq.jpgOggi mi piacerebbe quindi,  raccontarvi un pò di quello che è la Macrobiotica e soprattutto del perché io senta questa dottrina così vicina al mio stile di vita, al mio essere ❤

Ma passiamo al dunque…

Che cos’è la Macrobiotica?
Da “Makros” – grande o lungo, e “Bios”- vita, con Macrobiotica si intende letteralmente “GRANDE VITA… LUNGA VITA!” .  Se facciamo attenzione, già attraverso la sua traduzione, possiamo intuire le fondamenta di questa dottrina.
La dualità del suo significato infatti, ci spiega subito come il pensiero macrobiotico, spinga un soggetto ad aspirare non solo alla longevità (quantità) ma, a vivere in generale una GRANDE VITA (qualità), una vita FELICE.
La “Macrobiotica” può essere definita quindi, una vera e propria filosofia di vita, un percorso di equilibrio interiore che un soggetto intraprende e che può realizzare attraverso l’interazione con gli altri e soprattutto con la natura.

Ma come iniziare questo percorso?
ying-yang
Semplice: seguendo il principio chiave, IL PRINCIPIO DELLO YIN E LO YANG.
Yin e Yang sono due termini dell’antica filosofia taoista che rappresentano due energie opposte, necessarie e che si completano a vicenda, dove l’esistenza di uno dipende dall’esistenza dell’altro. Se lo yang è infatti un’energia luminosa, un’energia positiva, al contrario lo yin è una luce negativa, una luce passiva. Esse secondo il Taoismo, si esprimono in tutto ciò che esiste e accade ed è per questo che, per raggiungere un perfetto equilibrio, è necessario trovare una corretta armonia tra loro.

E cos’hanno a che fare con la Macrobiotica?
Come vi dicevo prima, il verso scopo della Macrobiotica è proprio il BENESSERE, benessere non solo fisico ma anche mentale, spirituale. Un uomo quindi, per essere in SALUTE, deve riuscire a trovare il giusto equilibrio tra gli elementi Yin e quelli Yang in tutto ciò che lo circonda; che sia l’interazione con l’altro uomo, la gestione delle sue emozioni ed addirittura con la sua alimentazione.

Quindi la Macrobiotica può essere definita come un “Regime Alimentare”?
A parer mio, assolutamente NO!
La Macrobiotica non ti dice quali alimenti DEVI ASSUMERE e quali DEVI ELIMINARE, la macrobiotica ti porta ad essere CONSAPEVOLE su quelle che sono le TUE SCELTE ALIMENTARI. Se oggi giorno infatti, le nostre scelte vengono fatte principalmente ponendo l’attenzione sull’aspetto nutrizionale del cibo, con la macrobiotica, l’attenzione pone le sue radici anche su quello che è l’aspetto ENERGETICO.

E come posso capire l’energia di un determinato alimento?
In realtà è molto semplice: attraverso la sua NATURALITÀ! Più un alimento è naturale, privo di contaminazioni e adulterazioni del gusto, più la sua energia sarà positiva, sarà YANG. L’universo è infatti guidato dalla legge dell’armonia e dell’equilibrio e quando violiamo queste leggi,  possiamo pagarne le conseguenze. La malattia ad esempio, è secondo la Macrobiotica,la conseguenza diretta della violazioni delle leggi naturali.

Per prevenire tutto ciò, esistono delle semplici linee guida da poter seguire:
1. Seguire LA STAGIONALITÀ di frutta e verdura;
2. Scegliere frutta e verdura della propria AREA CLIMATICA;
3. Sbizzarrirsi con tantissimi CEREALI INTEGRALI IN CHICCO e LEGUMI;
4. Ridurre al minimo CIBO ANIMALE;
ebook-pag-27.jpg
5. Evitare ZUCCHERI RAFFINATI;
6. Arricchire i propri piatti con le ALGHE;
7. Seguire la tabella YIN e YANG.

Seguire questo tipo di alimentazione quindi, come potete vedere, è in realtà molto più semplice di quello che sembra. Se fate caso infatti, l’approccio macrobiotico, è molto simile a quella che è la “dieta mediterranea” (modello alimentare ispirato alla tipica alimentazione della popolazione italiana e greca,composta principalmente da fonti vegetali), tanto che nel 2016 è stato addirittura coniato dall’associazione La Grande Via , il termine “Cucina MacroMeditterranea”. Con “MacroMeditteraneo”, non si intende che un’unione tra quella che è la cucina mediterranea con quella asiatica, cucine che rappresentano i popoli più longevi al mondo. Sarà un caso?!

Ma perché io, Nicole, sento questa filosofia di vita così vicina?
Semplicemente perché per me “Macrobiotica” è sinonimo di LIBERTÀ!
Non esistono regole rigide, non è selettiva, tutti possiamo praticarla. Nella “Macrobiotica” vedo solamente delle linee guide che cercano di aiutarmi, di spiegarmi come poter intraprendere nel miglior modo possibile il mio percorso di GRANDE VITA!
Posso scegliere di adottarle come no, e se non le seguo sempre alla lettera, il mio scopo lo posso comunque raggiungere. In essa non esiste alcun tipo di RIGIDITÀ!
Amo la “Macrobiotica” perché la considero come un’amica a cui posso chieder consiglio e su cui potrò sempre far affidamento senza che essa però, si intrometta in quella che è la mia RICERCA verso la FELICITÀ, il mio BENESSERE!

 

Sperando di esser riuscita ad incuriosirvi un pò, qui sotto vi lascio alcuni liberi davvero interessanti che possono esservi utili per scoprire un pò di più su quello che è questa meravigliosa visione di vita!

Un bacio, Nicole


BIBLIOGRAFIA MACROBIOTICA:
1. “Medicina Macrobiotica” – Michio Kushi
2. “Macrobiotica per il bambino e per la famiglia: crescere insieme sani e felici” – Aveline Kushi e Michio Kushi
3. “La Grande Via” – Franco Berrino
4. “Il Cibo dell’Uomo” – Franco Berrino
5. “Medicina da mangiare” – Franco Berrino
6. “L’Apprendista Macrobiotico” – Dealma Franceschetti

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...